Dipartimento di Medicina Sperimentale e Clinica

Università Magna Graecia di Catanzaro

Laboratorio Di Nanotecnologie BioNEM (Bio- And Nano-Engineering For Medicine)

Responsabile Scientifico: Candeloro Patrizio, Perozziello Gerardo

Strumentazione e patrimonio: 
Strumentazione per la realizzazione di dispositivi micro-nano-strutturati con applicazioni biosensoristiche e biomediche:
  • litografia a fascio elettronico (EBL);
  • sistema “dual beam” a doppio fascio per litografia ionica ed elettronica;
  • microscopia elettronica a scansione (SEM);
  • mask-aligner per litografia ottica;
  • sistema per rimozione di materiali mediante plasma reattivo (ICP-RIE);
  • microfresa;
  • pressa a caldo per stampaggi;
  • stampante 3D;
Strumentazione per la caratterizzazione ottica e spettroscopica dei dispositivi sviluppati e per analisi biochimiche in volumi ridotti:
  • micro-spettroscopia Raman diretta e invertita con 3 sorgenti laser;
  • micro-spettroscopia infrarossa (FT-IR);
  • spettrofotometro UV/VIS;
  • microscopia a forza atomica (AFM);
  • microscopi ottici per imaging in fluorescenza, a contrasto di fase, contrasto differenziale, campo oscuro, e confocale;
  • calorimetro;
  • stazione per misurazione di angolo di contatto;
  • profilometro
Strumentazione di biologia cellulare di base
Computer e stampanti

Progetti di ricerca 
Le principali linee di ricerca sviluppate da BioNEM sono (ulteriori informazioni: www.bionem.unicz.it):
  1. Fabbricazione di nanostrutture plasmoniche combinate con la spettroscopia Raman amplificata (effetto SERS), per lo sviluppo di nuovi biosensori in campo oncologico e per la rilevazione di singola molecola;
  2. Implementazione di dispositivi micro- e nano-fluidici per pretrattare campioni biologi consentendo l’isolamento di campioni (molecole o cellule) di interesse da miscele complesse;
  3. Integrazione di bio-nanosensori plasmonici all’interno di piattaforme microfluidiche, per lo sviluppo di nuovi dispositivi “Lab-on-chip” basati su rilevazione spettroscopica dei biomarcatori, per future applicazioni cliniche;
  4. Microspettroscopia Raman/SERS applicata alla caratterizzazione delle cellule staminali tumorali, alla diagnosi precoce e follow-up dei tumori, allo studio di alterazioni molecolari in ambito oncologico;
  5. Combinazione di substrati superidrofobici microstrutturati con nanosensori plasmonici, per superare il limite di rilevazione biochimica delle attuali tecniche utilizzate nella pratica clinica. 


Disponibilità tesi: Si

Personale

Guzzi Francesco

Dottorando di ricerca

Panella Davide

Dottorando di ricerca

Coluccio Maria Laura

Assegnista di ricerca

Malara Natalia

Assegnista di ricerca

Tirinato Luca

Esterno al Dip.


Pubblicazioni

Articoli

Autori Titolo Rivista Anno Volume Pagine

Libri e Capitoli

Capitolo/Libro Titolo Autori Anno